Eurolega fantacalcio

Eurolega Fantacalcio: 5 campionati in 1

Buongiorno ragazzi, buona festa della Mamma a tutte le madri dei fantallenatori, iscritti e non al nostro blog!

Dopo una breve pausa ritorniamo con i nostri articoli, e lo facciamo con un argomento molto richiesto dai nostri lettori: l’Eurolega Fantacalcio.

Immaginate di organizzare una lega, con tutte le sue abituali funzionalità e opzioni; poi aprite la lista giocatori e trovate all’interno tutti i migliori giocatori del panorama europeo.
Potrete litigare durante l’asta a colpi di fantamilioni per acquistare non più solo Ronaldo, ma Messi, Neymar, Mbappè, Lewandoski, De Bruyne, Haaland per non parlare dei super portieri para tutto come Neur, Ter Steghen e Oblak.

Ebbene sì, dalla stagione 2017/2018 tutto questo è possibile, grazie all’illuminante idea di creare un algoritmo che possa dare un voto oggettivo: Alvin482, ma di questo ne parleremo in seguito.

Eurolega Fantacalcio: In che modalità giocare

Così come per le leghe fantagazzetta, anche per l’eurolega fantacalcio sarà possibile giocare in modalità classic o mantra.
Vi ricordo che se avete ancora dubbi sulle funzionalità di quest’ultime, potrete rivedere i precedenti articoli cliccando qui.

Sarà possibile organizzare i giocatori con la classica modalità ad Asta o con le quotazioni, che ovviamente saranno disponibili nell’apposita App Eurolega Fantacalcio.

Si potrà decidere quale competizione affrontare: Campionato, scontri diretti, F1. Anche in questo caso nel nostro blog troverete i diversi articoli sulle varie competizioni.

Fondamentalmente ciò che cambia, oltre al divertimento, sarà la lista dei giocatori disponibili per le vostre aste, che sarà formata non più dai giocatori della Serie A, ma anche da tutti i giocatori presenti in Premier League, Liga Spagnola, Bundesliga, Ligue 1.

Eurolega Fantacalcio: Vantaggi di una lista predefinita

Ovviamente all’interno dei listoni, non sono presenti tutti i calciatori (anche perché sarebbero stati più di 2500). Una lista unica e selezionata consente di giocare con calciatori noti praticamente a tutti, rendendo accessibile la partecipazione anche ai vostri amici “meno competenti”.

Questa modalità permette di poter essere giocate in doppio, cioè contemporaneamente alla lega classica, che prevede solo il campionato di Serie A; ovviamente nulla esclude la possibilità di creare una compagine diversa per l’Eurolega Fantacalcio.

Eurolega Fantacalcio: Come funzionano i calendari di gioco ?

Nell’app eurolega fantacalcio, sarà fornito un nuovo calendario dei turni, che rappresenterà la sostanziale differenza tra lega ed eurolega fantacalcio; in quanto i turni saranno solo quelli in cui si giocherà contemporaneamente in tutti e cinque i campionati coinvolti.
Qui potrebbe sorgere infatti l’unica problematica, soprattutto per chi gioca con poco tempo a disposizione, ovvero il costante controllo non più delle 10 partite di Serie A, ma servirà dare un occhio anche alle altre competizioni.

Eurolega Fantacalcio: Quando schierare la formazione?

In molti campionati i turni iniziano col “Friday Night”, ragion per cui l’inserimento della formazione avverrà tendenzialmente entro il venerdì sera, per poi chiudere la giornata il classico “Monday Night” e avere a disposizione i risultati il mercoledì, per evitare di sovrapporsi ai calcoli con le leghe italiane, che molto spesso si calcolano il martedì mattina.

Eurolega Fantacalcio: Numero giocatori in rosa

Come già anticipato la lista non conterrà tutti i giocatori tesserati nei cinque campionati, ma all’incirca 767 giocatori, ovviamente quasi tutti titolari, ciò comporterà di creare anche leghe con 20 squadre con calciatori differenti.

La lista è suddivisa nel seguente modo:

– 30 Top Teams;

– 10 Outsiders;

– Green Generation;

– On Fire Players.

Eurolega fantacalcio

 

Per la stagone 2020/21, in lista vi sono ben 37 squadre:

SERIE A: Juventus, Inter, Atalanta, Lazio, Roma, Milan, Napoli, Fiorentina, Sassuolo.
PREMIER LEAGUE: Liverpool, Manchester City, Manchester United, Chelsea, Tottenham, Arsenal, Leicester, Everton, Wolves, Crystal Palace, West Ham.
LIGA: Real Madrid, Barcellona, Atletico Madrid, Siviglia, Valencia, Real Sociedad, Villarreal, Betis.
BUNDESLIGA: Bayern Monaco, Borussia Dortmund, Bayer Leverkusen, RB Lipsia, Borussia M’Gladbach.
LIGUE 1: Paris Saint Germain, O.Lione, O.Marsiglia, Monaco.

Nel caso di un Eurolega fantacalcio composta da 6/8 squadre, potrebbe bastare una rosa di 25 giocatori.
La titolarità dei giocatori presenti in lista, infatti permette di avere in squadra gente di alto livello, evitando di affollare la propria rosa con i cosiddetti “tappabuchi da ultimo slot” e contribuendo a tornei equilibrati con squadre composte da tanti big distribuiti, senza creare super potenze che potrebbero rendere il fantacalcio poco competitivo.

Per Euroleghe composte da 10/12 giocatori, invece è consigliabile creare una rosa di almeno 28 giocatori, in modo tale che ognuno, nelle settimane in cui incombe il turnover, riesce sempre a schierare un 11 titolare degno di nota.

Per chi invece, da anni gioca con la modalità Mantra, e non vuole rinunciarvi anche nell’eurolega, è consigliabile scegliere un numero di giocatori libero, in base alle proprie esigenze.
Nel Mantra infatti ogni squadra viene composta anche in base al modulo scelto, così chi deciderà di giocare con la difesa a 3 andrà ad acquistare molti centrali difensivi mettendo da parte i terzini; chi volesse utilizzare un attacco a 2 punte potrebbe acquistare solo punte centrali, andando a rinforzare numericamente altri reparti che necessitano di un numero di giocatori più ampio.
La nostra redazione, si è occupata in lungo e largo del mantra nella sezione Regolamenti, se avete ancora dubbi non esitate! Cliccate qui per rivedere gli articoli precedenti.

Eurolega Fantacalcio: Nodo Sostituzioni

Uno dei punti fondamentali per l’eurolega fantacalcio riguarda proprio le sostituzioni. Occorre precisare che il fantacalcio europeo rappresenta l’evoluzione del fantacalcio stesso. Rimanere dunque ancorati alle classiche 3 sostituzioni potrebbe non solo risultare noioso, ma creare grossi problemi alla riuscita del fantacalcio stesso.

Ricordiamo che le Euroleghe si svolgono in un lasso di tempo di ben 4 giorni. Ciò significa che dal Venerdi (inizio inserimento rose) al Monday Night (dove si giocano le ultime gare), la beffa può essere inevitabilmente dietro dietro l’angolo.  La soluzione è quella di aumentare le sostituzioni da 4 o 5 unità, in modo da non inficiare il vostro fantacalcio con gare disputate in 9 contro 10.

Eurolega Fantacalcio: Aste Mercato

Nell’ Eurolega fantacalcio, molte volte capita di aggiungere nuovi calciatori in corso d’opera. Giocatori rimasti fuori che col passare delle giornate dimostreranno di meritare di far parte della nostra super competizione. Questo modo di vivere il fantacalcio permetterà di essere sempre attivi anche in fase mercato, non appiattendo mai il gioco e donando sempre speranza ai meno fortunati che potrebbero avere dal mercato il giocatore giusto per la remuntada.

Mercato attivo, dunque, dove magari predisporre un tot di crediti aggiuntivi per future aste, in modo da non ritrovarsi con tanti bei campioni svincolati ma impossibilitati dall’essere acquistati, causa 0 crediti.

Eurolega fantacalcio: un miracolo firmato Alvin482

Alvin 482 come già detto, è il nuovo metodo statistico, che ha aperto un nuovo mondo ai fantallenatori, permettendo loro di avere non più dei voti soggettivi, ma un algoritmo che consente di trasformare i dettagliatissimi dati Opta in un voto oggettivo.

Ovviamente l’Eurolega Fantacalcio non sarebbe stata possibile senza questa magnifica intuizione; e alla domanda alla redazione certificatrice Fantagazzetta se avessero inventato quest’ultimo metodo appositamente per creare l’Eurolega fantacalcio, non abbiamo mai avuto risposte, lasciando un pizzico di mistero su questo aspetto.

Eurolega fantacalcio: gestione degli Assist, dei gol dubbi e delle partite rinviate

A differenza delle leghe italiane, la fonte di riferimento per gli assist non sarà redazionale, ma ci affideremo ai dati, sempre oggettivi di OPTA.
Ci sarà dunque una certa abbondanza di assist (che potrebbero anche differire tra una lega italiana ed un’Eurolega, a causa dei diversi calcolatori utilizzati).
Per i gol dubbi, inoltre, OPTA fa sempre riferimento alle scelte ufficiali delle varie leghe nazionali

Invece, per la gestione delle partite rinviate, è stato necessario rendere più stringenti alcuni vincoli. I potenziali recuperi saranno attesi solo fino all’inizio del successivo turno di gioco, in tal caso si potrà utilizzare il classico 6 politico.

Eurolega fantacalcio: Voti Live

Con la stagione 2020/2021, finalmente sarà possibile avere una modalità live; tuttavia, questo comporterà dei sacrifici, come quello di schierare momentaneamente il metodo statistico Alvin in panchina, che continuerà il suo eccellente lavoro come fonte alternativa nel fantacalcio italiano, per far posto ad uno staff dedicato esclusivamente per seguire tutte le partite europee coinvolte.
Uno sforzo che magari perderà qualcosa in termini di soggettività, ma permetterà ai fantallenatori di avere sempre in tempo reale tutti i voti dei propri pupilli.

Eurolega fantacalcio: Supporto ai fantallenatori

L’App Fantacalcio è sempre pronta a non lasciare un vuoto informativo, grazie alla sezione calcio estero, dove è possibile avere tutte le informazioni sia sul mercato che sulle probabili formazioni.
Inoltre, è attiva su Facebook la pagina che gestirà tutti gli articoli ufficiali dell’Eurolega.

Dall’Italia all’Europa. Anche il fantacalcio apre gli occhi

Il trattato di Maastricht, lo sappiamo, risale al 1992. L’Eurolega è arrivata dopo una ventina di anni di ritardo. Ma ci siamo arrivati. Nell’ultimo decennio abbiamo assistito ad un fantacalcio sempre più innovativo, a partire dalla creazione di una piattaforma gratuita online, passando, ai voti Live, al sistema Mantra, ed, oggi, ai voti statistici  per finire con l’ Eurolega fantacalcio.

La crescita di ormai un simbolo come Fantagazzetta corrisponde a quella di tutti noi fantallenatori, Chiudete gli occhi, per un momento, ed immaginate dei weekend fantacalcistici ancora più lunghi, che vi faranno sobbalzare sul divano non solo per i gol di Lukaku, Immobile, Cristiano Ronaldo, Ibraimovic e perché no, anche di Simy, ma resi lussureggianti anche dai bonus a pioggia di Messi, Neymar, Mbappè, Haaland e Lewandowski. Sempre che riusciate a prenderli tutti, in un’asta completamente nuova, che si preannuncia egualmente lunga, ma molto più infuocata e difficile. Oltre che affascinante. Per la prima volta, non solo con le Leghe classiche, ma anche con l’Eurolega Fantacalcio.
Siete pronti? Benvenuti a bordo. E non dimenticate i vostri fanta-passaporti.

Cliccate qui e create la vostra Eurolega !!

 

Eurolega fantacalcio